July 14, 2024
You can use WP menu builder to build menus

Seconda edizione > Master Compliance (ISO 37301) – Modello 231/2001 – Sostenibilità (CRSD)

giu 29, 2024 0

Prevista, in ottobre e novembre 2024, la seconda edizione del Master Compliance organizzato da AICQ Centronord!

Articolato su una struttura modulare, con modalità di erogazione sia in presenza sia in videoconferenza, il Master intende favorire la declinazione applicativa dei Sistemi di Gestione per la Compliance. Ne promuove la cultura e l’approccio sistemico da parte degli Organi di Vertice, prerequisiti indispensabili all’implementazione del relativo sistema a cura delle figure fisiologicamente deputate (UNI 11883:2023): il Tecnico della Compliance, lo Specialista della Compliance e il Manager della Compliance.
Ai moduli formativi, declinati sui requisiti specificati dalla norma ISO 37301, integrabili con quelli relativi al Modello Organizzativo DLGS 231 e con la Sostenibilità, si aggiungono i moduli incentrati: sui requisiti di conoscenza, abilità, autonomia e competenza espressi dalla UNI 11883, sull’approfondimento del bagaglio di conoscenze, abilità e competenze utili all’operatività in campo, nella gestione sia della Compliance sia della sostenibilità.

Scarica la locandina >>>

Per maggiori dettagli e per iscriverti >>> Vai alla news dedicata su sito AICQ C

Gli atti del Convegno Ambiente AICQ “I sistemi di gestione in rapporto al cambiamento climatico”

giu 29, 2024 0

Disponibili le presentazioni del Convegno Nazionale del Comitato AICQ Ambiente ed Energia I sistemi di gestione in rapporto al cambiamento climatico organizzato il 6 giugno scorso dal Comitato in stretta collaborazione con AICQ Triveneta ed AICQ SICEV.
Per accedere alla news di chiusura evento >>> vai a

VAI AGLI ATTI

Introduzione a cura di Antonio Scipioni >>> scaricala
Presentazione Luigi Cavaleri >>> scaricala
Presentazione Barbara Gervasoni >>> scaricala
Presentazione Sandro Vanin e Antonio Scipioni >>> scaricala 

INFORMAZIONI

Comitato Ambiente ed Energia – AICQ Triveneta: scrivi a info@aicqtv.net

comitatoAICQ-AMBIENTE_ENERGIA

 

Sostenibilità e Ambiente: che cosa “si può fare” con la UNI EN ISO 14001:2015

mag 30, 2024 0

Torino, 27 giugno 2024 (17.30-19.30) – AICQ Piemontese è lieta di annunciare ai soci AICQ la data e i temi che verranno affrontati nella sua prossima serata a tema a loro dedicata e gratuita!
Dopo il successo del primo appuntamento – come annunciato in quella occasione, l’11 aprile scorso – sempre presso la sede di Skillab srl (Corso Galileo Ferraris 26, a Torino), AICQ PI terrà quindi l’evento gratuito per i soci AICQ, oltre che per i soci Unione Industriali: Sostenibilità e Ambiente: che cosa “si può fare” con la UNI EN ISO 14001:2015>>> Vai alla news dedicata di AICQ Piemontese

poverta_energetica-1000x565

Sarà un momento unico di confronto sull’applicazione di un Sistema di Gestione Ambientale per migliorare la sostenibilità aziendale ma con uno sguardo anche al futuro, ragionando su come si sono evoluti i principali requisiti ISO 14001, interpretati in ottica di Sostenibilità dal comitato ISO negli ultimi anni.
Sotto indagine tre importanti argomenti:
– Concetti di Sostenibilità e Industria 5.0;
– Principi cardine della 14001;
– Interpretazione dei requisiti secondo il “TC” ISO (TC = Technical Committee).

Per partecipare >>> Invia un’email a soci@aicqpiemonte.it indicando: Nome, Cognome ed eventuale Azienda di appartenenza.

AICQ-PIEMONTESE

Le nuove norme ISO 21500, ISO 21502 e UNI 11648 in relazione al recente Codice degli Appalti

mag 30, 2024 0

Webinar, 22 giugno 2024 – Save the date – AICQ Nazionale è lieta di comunicare che è stata resa nota la data e il titolo/argomento al centro del prossimo evento dei “SABATI SICEV” di AICQ SICEV.

QUANDO
Sabato, 22 giugno 2024, dalle ore 9:00 alle ore 13:00

TEMA 
Le nuove norme ISO 21500, ISO 21502 e UNI 11648 in relazione al recente Codice degli Appalti

RELATORE
Ing. Luigi GAGGERI – Ingegnere libero professionista, Project Manager certificato AICQ SICEV, nonché Presidente Settore AICQ Pubblica Amministrazione

PER INFO
eventi@aicqsicev.it

PROGRAMMA e APERTURA ISCRIZIONI
Stay tuned sul sito di AICQ SICEV >>>

SAVE THE DATE AICQ SICEV 22 giugno 2024

Scarica il Save the date >>> Clicca qui

I nuovi orizzonti dei modelli organizzativi

mag 30, 2024 0

Webinar, 12 giugno 2024 (17.00-18.30) – AICQ Centro Insulare è lieta di annunciare il suo prossimo webinar gratuito I nuovi orizzonti dei modelli organizzativi.
Si terrà mercoledì, 12 giugno 2024, dalle 17.00 alle 18.30, su piattaforma.

PRESENTAZIONE EVENTO
In apertura dei lavori verranno ricordate due figure di notevole rilievo per il mondo della Qualità e particolarmente care ad AICQ Centro Insulare per il loro notevole contributo assicurato alle attività ed allo sviluppo dell’Associazione. Seguirà un focus di aggiornamento sugli ultimi sviluppi in materia di Innovation Management e della sua relazione con il Quality Management System, con un excursus sulle nuove opportunità e le sfide di Industria 4.0 e 5.0 e una overview sull’impatto che le tecnologie abilitanti e digitalizzazione potranno avere sull’Innovazione e gestione per la Qualità. Concluderà l’intervento un’introduzione alle novità in materia di cambiamento climatico e sostenibilità. Con la presentazione di un’esperienza di accompagnamento all’accreditamento regionale e nazionale di un’importante comunità terapeutica verrà analizzato il contributo sostanziale dato dalla norma ISO 9001 nel soddisfare puntualmente l’insieme dei requisiti tecnico/professionali e organizzativi – predisposti sotto forma di check list ad hoc – richiesti dall’Ente Pubblico per l’accreditamento presso la PA. Con l’intervento conclusivo verrà condivisa un’anticipazione sullo stato dei lavori di revisione internazionale della norma ISO 9001; lavori che procedono speditamente e che sono giunti all’elaborazione della prima bozza del testo (Committee Draft). Verranno presentati gli aspetti più salienti, con alcuni riferimenti ai “future concepts” a cui si ispira la revisione, nel rispetto della Design Specification e delle indicazioni provenienti dalla Survey internazionale condotta sugli utilizzatori della norma.

RELATORI

> Sergio BINI (Past President di AICQ Centro Insulare; Presidente di Progetto Qualità 2000 srl)
Massimo CALCAGNO (Consigliere di AICQ Centro Insulare; Innovation Manager UNI 11814, Circular Economy Advisor, Project Manager UNI 11648)
Maria Rita AMATO (Consigliere AICQ Centro Insulare; Business consultant per PMI e imprese NO PROFIT)
Cecilia DE PALMA (Vicepresidente AICQ Centro Insulare; Consulente di Management CMC; Delegato Italiano di UNI nel WG dell’ISO Technical Committee 309)

Apertura e coordinamento lavori a cura di Massimo LEONE (Presidente di AICQ Centro Insulare)

PROGRAMMA LAVORI
Per conoscere in dettaglio il programma lavori >>> Scarica qui la locandina di AICQ CI

ISCRIZIONI e INFORMAZIONI
Per iscriverti >>> infosoci@aicqci.it

AICQ-CENTRO_INSULARE

Per le figure professionali operanti nell’ambito della gestione per la qualità > Nuovo Corso AICQ

mag 21, 2024 0

Nuovo Corso Nazionale AICQ di formazione e qualificazione per le figure professionali operanti nell’ambito della gestione per la qualità!

AICQ-FORMAZIONE

Le figure professionali operanti nell’ambito della gestione per la qualità, sebbene la ISO 9001:2015 non richieda più esplicitamente una figura professionale, rappresentano un’opportunità al fine di garantire la fiducia nel mercato da parte delle istituzioni, delle imprese e dei consumatori.
La norma UNI 11889 ha previsto tre livelli professionali, con specifica per ciascuno dei requisiti fondamentali in termini di conoscenza, abilità e autonomia e responsabilità:

  • Tecnico della Qualità (Quality Technician), figura professionale operante nell’ambito della gestione per la qualità dei prodotti e servizi ad un livello operativo.
  • Specialista della Qualità (Quality Specialist), figura professionale operante nell’ambito della gestione per la qualità dei prodotti e servizi ad un livello tattico-manageriale.
  • Manager della Qualità (Quality Manager), figura professionale operante nell’ambito della gestione per la qualità dei prodotti e servizi ad un livello politico-strategico.

OBIETTIVI DEL CORSO
I corsi di formazione per le figure che operano nell’ambito della gestione per la qualità hanno l’obiettivo di fornire conoscenza e abilità specifiche, nonché competenze trasversali di alto livello.

DESTINATARI
Professionisti operanti nell’ambito della gestione per la qualità.

PREREQUISITI
Per tutti i profili:
 diploma di scuola media superiore e conoscenza delle norme ISO 9001 e ISO 19011.
Per un’adeguata qualificazione della figura professionale si suggerisce il possesso dell’esperienza lavorativa:
Tecnico della Qualità: attività lavorativa pertinente per almeno 2 anni negli ultimi 5 anni, in contesti pubblici e/o privati, ascrivibili alla gestione per la qualità.
Specialista della Qualità: attività lavorativa pertinente per almeno 5 anni negli ultimi 7 anni, in contesti pubblici e/o privati, ascrivibili alla gestione per la qualità. In caso di possesso di laurea triennale, l’esperienza lavorativa triennale può essere ridotta a 2 anni.
Manager della Qualità: attività lavorativa pertinente per almeno 10 anni negli ultimi 15 anni, in contesti pubblici e/o privati, ascrivibili alla gestione per la qualità. In caso di possesso di laurea magistrale o master, l’esperienza lavorativa triennale può essere ridotta a 5 anni.

DURATA DEI CORSI
I corsi di formazione per le tre figure professionali di differente durata, sono proposti in formula modulare in modo da frequentare i singoli moduli per completare il percorso formativo per la figura scelta e per la quale si intende perseguire la successiva certificazione presso un organismo di Certificazione delle Persone.

CORPO DOCENTE
I docenti sono professionisti qualificati AICQ.

MODALITA’ DI EROGAZIONE
I corsi strutturali in moduli sono erogati in modalità videoconferenza tramite piattaforma ICT.
Si può scegliere l’iscrizione ai singoli moduli oppure al corso completo per i diversi profili.

CALENDARIO DELLE LEZIONI
Modulo 1 – Norme dei Sistemi di Gestione basati su HLS/HS
giorno 30/05/2024 – orario 09:00-13:00 – durata 4 ore
>>> SCARICA Modulo 1

Modulo 2 – Contesto organizzativo e parti interessate
giorno 04/06/2024 – orario 09:00-13:00 – durata 4 ore
>>> SCARICA Modulo 2

Modulo 3 – Principi di gestione del rischio
giorno 06/06/2024 – orario 09:00-13:00 – durata 4 ore
>>> SCARICA Modulo 3

Modulo 4 – Innovazione e sostenibilità
giorno 11/06/2024 – orario 09:00-13:00 – durata 4 ore
giorno 13/06/2024 – orario 09:00-13:00 – durata 4 ore
>>> SCARICA Modulo 4

Modulo 5 – Analisi e mappatura dei processi produttivi
giorno 18/06/2024 – orario 14:00-18:00 – durata 4 ore
giorno 20/06/2024 – orario 14:00-18:00 – durata 4 ore
>>> SCARICA Modulo 5

Modulo 6 – Tecniche di valutazione del rischio (UNI EN 31010)
giorno 25/06/2024 – orario 09:00-13:00 – durata 4 ore
giorno 27/06/2024 – orario 09:00-13:00 – durata 4 ore
>>> SCARICA Modulo 6

Modulo 7 – Analisi dei dati, metodi e tecniche (UNI ISO 10017)
giorno 02/07/2024 – orario 09:00-13:00 – durata 4 ore
giorno 04/07/2024 – orario 09:00-13:00 – durata 4 ore
>>> SCARICA Modulo 7

Modulo 8 – Linee guida sulla gestione del rischio (UNI 11865)
giorno 09/07/2024 – orario 09:00-13:00 – durata 4 ore
giorno 11/07/2024 – orario 09:00-13:00 – durata 4 ore
>>> SCARICA Modulo 8

Modulo 9 – Processo di auditing (UNI EN ISO 19011:2018)
giorno 16/07/2024 – orario 09:00-13:00 – durata 4 ore
giorno 18/07/2024 – orario 09:00-13:00 – durata 4 ore
>>> SCARICA Modulo 9

Modulo 10 – Norma UNI 11889:2022 (Figure della qualità)
giorno 23/07/2024 – orario 09:00-13:00 – durata 4 ore
>>> SCARICA Modulo 10

ATTESTATO
Al termine di ciascun modulo è previsto un questionario con domanda a risposta multipla.

MATERIALE DIDATTICO
Il materiale didattico comprende le slide del modulo prodotto dal docente del corso.

ISCRIZIONE E QUOTE DI PARTECIPAZIONE
>>> VAI A 

INFORMAZIONI
Per ulteriori informazioni specifiche potete scrivere una email a: promotore.formazione@aicq.it

REGOLAMENTO DEL CORSO

Iscrizioni e pagamento: L’iscrizione si intende confermata a seguito della ricezione del pagamento da effettuarsi tramite bonifico bancario intestato ad AICQ – IBAN: IT75I0306909606100000119944. Inserire nella causale il nominativo del partecipante e i moduli ai quali si intende partecipare.

Conferma dell’iscrizione: Cinque giorni lavorativi prima dello svolgimento del corso/modulo gli iscritti riceveranno, via e-mail o telefono la conferma della loro partecipazione.

Rinvio e cancellazione: AICQ si riserva la facoltà di comunicare la modifica o la cancellazione della data del corso qualora non fosse raggiunto un numero minimo di iscritti necessari allo svolgimento dell’attività formativa, o per altra causa che ne impedisca lo svolgimento. Gli iscritti saranno immediatamente informati e riceveranno il rimborso della quota di partecipazione.

Disdetta dell’iscrizione: Le eventuali rinunce devono pervenire per iscritto almeno dieci giorni prima dell’inizio del corso. Le disdette ricevute dopo tale termine daranno luogo alla fatturazione.
Le disdette ricevute tra dieci giorni e tre giorni prima dell’inizio del corso: pagamento del 50% della quota. Le disdette ricevute a tre giorni prima dell’inizio del corso: pagamento della quota intera.

Trattamento dati personali: Ai sensi del GDPR 2016/679 si informa che i dati che Lei ci fornisce sono trattati nella piena tutela dei Suoi diritti e della Sua riservatezza e in conformità alle disposizioni di legge. Titolare del trattamento dei dati è AICQ. In qualsiasi momento Lei potrà richiedere l’aggiornamento o la cancellazione dei Suoi dati personali scrivendo a privacy@aicq.it.

ESG, il bilancio di sostenibilità nelle aziende della filiera alimentare

apr 30, 2024 0

Il webinar “ESG, il bilancio di sostenibilità nelle aziende della filiera alimentare”, che il Settore Alimentare AICQ ha organizzato lo scorso 12 aprile 2024, è stato pensato come il primo di una serie di approfondimenti sul tema dei principi di ESG a fronte di nuovi obblighi per le imprese e la necessità di qualificazione e rating di sostenibilità richiesti sempre più frequentemente anche nel settore alimentare.

Al centro dei lavori 12 aprile le tre dimensioni fondamentali – Environment, Social, e Governance – per verificare, misurare, controllare e sostenere l’impegno in termini di sostenibilità di un’impresa nel settore specifico della filiera alimentare.

Due ore di lavori moderati da Gabriele Muzio, Consigliere del Settore Alimentare AICQ, nonché Responsabile Area Tecnica API Torino e Coordinatore Tecnico e Amministratore della Società Centro Servizi PMI srl di diretta emanazione dell’Associazione API Torino. A Fabio Valsecchi, quale Presidente del Settore Alimentare AICQ, il compito di portare i Saluti Istituzionali. Dopo l’inquadramento generale del tema di Gabriele Muzio si è parlato subito di “indicatori della sostenibilità sociale” tramite definizione, tipi di KPI e loro utilizzo nella pianificazione della sostenibilità, in ottica della creazione di un vero e proprio “Bilancio di Sostenibilità”.

Valeria Scotto di Clemente – Vicepresidente Settore Alimentare AICQ e Consulente Solve Consulting srl – ne ha evidenziato il ruolo e l’importanza giungendo alla conclusione di come la rendicontazione di sostenibilità sia fondamentale per la responsabilità e la trasparenza. I KPI siano nodali nella misurazione e nella comunicazione delle prestazioni di sostenibilità; tanto quanto monitorare e aggiornare continuamente il bilancio di sostenibilità attraverso una comunicazione continua.
L’intervento di Marco Pasqualini – Consulente di Direzione libero professionista, esperto in regolamentazione, packaging e sistemi GMP, Lead Auditor & ET area tecnica GMP & Sistemi – si è focalizzato nell’ambito più specifico e tecnico degli imballaggi, tema di forte attualità in ambito di transizione ecologica. In particolare, ha evidenziato le novità nel contesto dell’economia circolare del Nuovo Regolamento UE Packaging & Packaging Waste.
Infine, Cecilia De Palma – Vicepresidente di AICQ Centro Insulare, Consulente di Management CMC e Delegata Italiana ISO/TC 309 Governance delle Organizzazioni – ha posto l’accento sulle strategie per la sostenibilità ESG nel contesto della buona governance delle organizzazioni. Partendo da esigenze e obiettivi, ha sottolineato come qualsiasi strategia venga applicata non può essere perseguita con successo, quindi proteggere e creare valore per stakeholder e organizzazione stessa, se non viene inserita nel quadro complessivo della gestione strategica e operativa delle imprese. Il tema è stato approfondito a partire dai numerosi schemi e norme esistenti passando all’importanza dell’adozione di policy e prassi in azienda non solo nelle grandi imprese ma anche nelle PMI.

Per le prossime iniziative del Settore Alimentare >>> STAY TUNED!

Metodi Statistici per la Qualità o la Sostenibilità > Premio “Cascini”

apr 30, 2024 0

AICQ Centronord e ASA  – Associazione per la Statistica Applicata, nell’ambito delle proprie attività istituzionali, bandiscono il Premio “Cascini” 2023-2024 relativo all’applicazione di Metodi Statistici per la Qualità o la Sostenibilità.

Premio-Cascini-1030x579

Il Premio è dedicato alla memoria del prof. Egidio Cascini che, con il suo importante impegno e coinvolgimento e gli autorevoli contributi di carattere scientifico e organizzativo, ha dato pregio ad AICQ Centronord. Il prof. Cascini stato docente presso la Facoltà di Economia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e consigliere ASA e AICQ CN.

Per il miglior elaborato relativo all’applicazione dei Metodi Statistici per la Qualità o la Sostenibilità (progetti inediti in ambito aziendale, relazioni illustrative di iniziative aziendali in ambito qualità e/o sostenibilità, tesi di laurea in ambito aziendale) verrà erogato un premio di 1.000,00 (mille) euro.

Quanti intendano concorrere all’attribuzione del Premio dovranno far pervenire la propria domanda in formato libero entro il 30 giugno 2024 ad AICQ Centronord inviando una email a segreteria@aicqcn.it.

Per maggiori informazioni >>> Scarica il Regolamento del bando 2023-2024 “Metodi Statistici per la Qualità o la Sostenibilità”

Accredia-Aicq-Università di Pisa: Premio di Laurea 2023 “Qualità ed Accreditamento”

apr 30, 2024 0

Lunedì, 22 aprile 2024, si è riunita la Commissione di Valutazione del Premio Tesi di Laurea “QUALITÀ ED ACCREDITAMENTO” 2023 in memoria di Paolo Bianco promosso da ACCREDIA e AICQ Nazionale in collaborazione con l’Università degli Studi di PISA.
Ne hanno fatto parte: il  Dott. Filippo TRIFILETTI (Direttore Generale Accredia), la Dott.ssa Maria SCOGNAMIGLIO (Funzionario Tecnico Accredia), il Dott. Alessandro CAFIERO (Portavoce Nazionale Aicq), la Prof.ssa Mariacristina BONTI (Vice Direttore del Dipartimento di Economia e Management – Università degli Studi di Pisa) e la Prof.ssa Angela TARABELLA (Delegata alla Terza Commissione del Dipartimento di Economia e Management – Università degli Studi di Pisa).

Schermata 2024-04-29 alle 18.30.45

Preso atto della regolarità della formalizzazione delle candidature pervenute, la Commissione ha valutato i contenuti delle quattro tesi pervenute (come a seguire dettagliate) e il rispetto dell’inserimento negli ambiti legati alla Qualità e all’Accreditamento (come da Bando Tesi), con particolare attinenza a:

  • certificazione ed ispezione;
  • accreditamento dei laboratori di prova, anche per la sicurezza alimentare;
  • innovazione nei processi e prodotti;
  • marketing della qualità dei prodotti;
  • sviluppo e procedure in uso nei laboratori di taratura;
  • progettazione e sviluppo dei sistemi di gestione della qualità;
  • valutazione della conformità dei prodotti, dei processi e dei sistemi;
  • standard di riferimento per le attività di accreditamento.

DETTAGLIO PARTECIPANTI/TESI:

1) Del Chicca Andrea
ANALISI EMPIRICA SULLA QUALITÀ DELLE AZIENDE LAVORATRICI E PRODUTTRICI DI CARNE IN ITALIA SECONDO LE NORMATIVE UNI EN ISO 14001 ED EMAS IN TERMINI DI SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE
2) Giannettoni Giulia
ANALISI E GESTIONE DEI PROCESSI DI MIGLIORAMENTO CONTINUO NELLO SVILUPPO DELLA CERTIFICAZIONE ISO 9001:2015 – CASO VAMAS S.p.A.
3) Lazzari Gabriele
LA CRESCENTE IMPORTANZA DELL’INFORMATIVA NON FINANZIARIA PER LE IMPRESE
4) Santannera Federico
SISTEMA DI GESTIONE DELLA QUALITA’, PROCESSI E PROCEDURE IN UN SISTEMA EDUCATIVO

All’unanimità, la Commissione si è espressa indicando la tesi del dott. Andrea Del Chicca come la più qualificata, in funzione dei contenuti del bando, per la profondità della ricerca compiuta nel settore delle certificazioni dei sistemi di gestione ambientale ed EMAS.
La Commissione, sempre all’unanimità, ha classificato ex aequo gli elaborati della dott.ssa Giulia Giannettoni e del dott. Gabriele Lazzari, apprezzabili, rispettivamente, per lo studio di un caso di applicazione della certificazione di sistema di gestione qualità, e per le prospettive delle certificazioni dei rendiconti di sostenibilità.
Meritevole di menzione, infine, risulta anche la tesi del dott. Federico Santannera, dedicata anch’essa alle certificazioni SGQ.

Tutti e quattro i partecipanti verranno iscritti gratuitamente per un anno, quale socio juniores ad AICQ Tosco Ligure, e gli verrà rilasciato un attestato di partecipazione al Premio.

La consegna dei premi e della menzione avverrà in occasione di un evento in presenza presso l’Università di Pisa con contestuale collegamento on line giovedì 13 giugno 2024, dalle ore 14.30 alle ore 16,30.

Stay tuned!

Scarica il verbale >>>

Come il Codice dei contratti pubblici aiuta a innovare e a gestire processi sostenibili nella realizzazione delle infrastrutture

apr 30, 2024 0

Roma, 31 maggio 2024 – Disponibile il programma lavori con contestuale apertura delle iscrizioni per l’evento nazionale “Il Settore delle costruzioni tra presente e futuro. Come il Codice dei Contratti Pubblici aiuta ad innovare e a gestire processi sostenibili nella realizzazione delle infrastrutture” 2024 del Settore Costruzioni di AICQ, realizzato in stretta collaborazione organizzativa con AICQ Centro Insulare, che si terrà in presenza presso la sala convegno di ANCE Nazionale a Roma venerdì 31 maggio 2024.

Patrocinano l’evento gratuito: Accredia, ANCE – Associazione Nazionale Costruttori Edile, CNI – Consiglio Nazionale degli Ingegneri – e il Collegio Interprovinciale degli Agrotecnici e degli Agrotecnici Laureati di Roma, Rieti e Viterbo

Lo sostengono: ABICert, ANCE, CMB, ICMQ,Italferr, Our Green World e RFI

PRESENTAZIONE
vai alla news AICQ dedicata >>>

ISCRIZIONI e CREDITI FORMATIVI
Il Consiglio Nazionale degli Ingegneri riconosce:
2 CFP per la sessione della mattina e 3 CFP per la sessione del pomeriggio.
Iscrizione obbligatoria in presenza, fino ad esaurimento posti in sala  >>> VAI A

PROGRAMMA
Per conoscere il dettaglio dei lavori con i relatori e i temi indagati >>> SCARICA LA LOCANDINA

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
AICQ Centro Insulare
Via Siena 2 Roma
Tel. +39 3381797082
email: infosoci@aicqci.it