February 28, 2024
You can use WP menu builder to build menus
Top News

Corso in aule Virtuali per Auditor dei Sistemi di Gestione per la Qualità (riconosciuto AICQ Sicev) Luglio 2021

giu 26, 2021 0

Napoli, dal 12 al 16 Luglio 

Contenuti: Il corso a struttura modulare consente di sviluppare le conoscenze e le competenze necessarie per effettuare un audit di terza parte completo del sistema di gestione qualità secondo la nuova UNI EN ISO 9001:2015.
Gli audit di terza parte consentono infatti di controllare e valutare in modo preciso ed efficace il sistema di gestione qualità, preparando l’azienda alla certificazione.
Destinatari: Il corso è rivolto a titolari di aziende, manager, quadri, consulenti, ecc, che per esigenze professionali hanno necessità di effettuare audit sui sistemi di gestione qualità secondo lo standard ISO 9001:2015.
Obiettivo del corso è fornire conoscenze e strumenti per permettere la programmazione, la pianificazione, l’esecuzione e la gestione del follow-up di audit di terza parte di un Sistema di Gestione per la Qualità conforme alla norma UNI EN ISO 9001:2015, mediante la presentazione teorica e l’approfondimento pratico (esercitazioni applicative e confronto in aula) con riferimento agli elementi costitutivi di un Sistema di Gestione per la Qualità alla luce della nuova edizione 2015.
Gli obiettivi di dettaglio del corso sono:
• saper interpretare correttamente i requisiti applicabili della norma UNI EN ISO 9001:2015 nel contesto dell’audit di terza parte;
• far acquisire le metodologie per una corretta ed efficace pianificazione ed attuazione degli audit del SGQ secondo l’approccio per processi e conformemente ai requisiti delle norme ISO/IEC 17021-1:2015 e ISO/IEC TS 17021-3:2013;
• insegnare i metodi per ricercare le evidenze dell’audit necessarie per valutare il grado di conformità diun SGQ alla norma UNI EN ISO 9001:2015;
• saper comunicare efficacemente durante le interviste e attraverso i resoconti scritti dell’audit
• saper presentare i risultati complessivi dell’audit.

Per le informazioni di dettaglio relative al programma e alla modalità di iscrizione clicca QUI

Ieri, oggi e domani: l’esperienza di un anno di Covid-19 per ripensare l’organizzazione del lavoro

mag 11, 2021 0

Save the date – Webinar, 24 maggio 2021/03 giugno 2021 – Il Comitato Salute e Sicurezza di AICQ Nazionale è lieto di annunciare che a breve si terrà l’XI edizione del suo Convegno Nazionale.

logo salute sicurezza trasparente copia

Il Convegno “Ieri, oggi e domani: l’esperienza di un anno di Covid-19 per ripensare l’organizzazione del lavoro” si svilupperà in due sessioni di webinar pomeridiani, il 24 maggio e il 3 giugno, con apertura lavori prevista per le ore 14.00.

XI Convegno Nazionale Salute e Sicurezza Save the date
Relazioni su best practices e modelli organizzativi possibili per il dopo la pandemia da Covid-19, per due appuntamenti imperdibili per tutti coloro che, professionisti e non, si sono trovati ad affrontare le stringenti norme che l’emergenza Covid-19 ha imposto.

A breve programma lavori, apertura iscrizioni e tutti i dettagli in merito >>> Stay tuned!

Corso per Valutatori dei Sistemi di Gestione per la Sicurezza secondo le Norme BS OHSAS 18001 e ISO 45001, 40 ore

mag 13, 2020 0

Napoli, 17-21 Febbraio

Durata: 40 ore

Contenuti: Il corso è organizzato per rispondere alla richiesta di formazione ed addestramento sulle metodologie di esecuzione delle verifiche ispettive secondo la norma UNI EN ISO 19011, applicata alla valutazione e sorveglianza di Sistemi di Gestione per la Sicurezza realizzati in conformità agli standard BS OHSAS 18001 e ISO 45001.

Obiettivi:  Obiettivo del corso è quello di preparare i partecipanti a svolgere Audit secondo le indicazioni fissate dalla norma UNI EN ISO 19011, avendo come riferimento lo standard OHSAS 18001 e ISO 45001.

Perciò il corso è strutturato per:

  • fornire ai partecipanti le conoscenze di base sulla gestione degli Audit secondo la norma UNI EN ISO 19011, impegnando gli allievi in esercitazioni pratiche e di casi di studio, al fine di fare familiarizzare i partecipanti con le modalità di pianificazione, di conduzione degli audit e della presentazione dei risultati alla direzione del valutando;
  • fornire richiami sulle regole di comportamento del valutatore ed elementi su come migliorare le tecniche di comunicazione con i principali interlocutori.

Clicca qui per maggiori dettagli sui contenuti del corso e sulle modalità di iscrizione

Save the Date: Webinar Gratuito “Valutazione del rischio biologico da COVID-19: obbligo per il datore di lavoro?”

apr 22, 2020 0

Il Comitato Salute e Sicurezza di AICQ Nazionale è lieto di annunciare per Mercoledì 29 Aprile dalle 16.30 alle 17.30 il Webinar:

“Valutazione del rischio biologico da COVID-19: obbligo per il datore di lavoro?”

L’evento è gratuito e della durata di un’ora e darà la possibilità ai soci Aicq del rilascio di n.1 credito formativo come RSPP/ASPP, CSP/CSE, Preposti, Dirigenti o Formatori (area 2), grazie alla collaborazione con Aifos.

Per effettuare l’iscrizione, che è obbligatoria, vai al link:  https://forms.gle/fYE2pihcPYRMw8AG7

A iscrizione effettuata, un giorno prima dell’evento, verrà inviato al partecipante, il link a cui accedere per il collegamento da remoto tramite piattaforma Gotomeeting.

Trovi qui la locandina

 

7a591333-4062-4090-82db-9fef791c8193 bbbbbbbbbbbbbb

Corso di Aggiornamento: La nuova ISO 14001:2015 Novità e opportunità per le Organizzazioni, un percorso verso la sostenibilità

nov 11, 2019 0

Napoli, 18 Novembre 2019

Durata: 8 ore

Contenuti: Il corso fornisce i necessari chiarimenti idonei alla ricostruzione del Sistema di Gestione Ambientale sulla base dei nuovi requisiti della norma UNI EN ISO 14001:2015.
 
Obiettivi: Il corso introduce i partecipanti ai cambiamenti della UNI EN ISO 14001:2015, prospettando le soluzioni di sistema e operative.
 
Destinatari: il corso è consigliato agli auditor dei sistemi di gestione ambientale, ai responsabili operativi del SGA, ai consulenti.

Consulta qui il programma completo e il modulo d’iscrizione al corso

 

 

Assemblea Ordinaria Soci

nov 7, 2019 0

I Signori Soci sono convocati in Assemblea Ordinaria presso il laboratorio IDEAS del Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università degli Studi di Napoli Federico II p.le V. Tecchio, 80 80125 Napoli, in I Convocazione: Giovedì 7 Novembre 2019, ore 7:00,

in II Convocazione il giorno Venerdì 8 Novembre  ore 18:30.

  L’Assemblea Ordinaria è convocata per discutere e deliberare il seguente ordine del giorno:

 

  1. Comunicazioni del Presidente
  2. Approvazione del Bilancio consuntivo 2018
  3. Varie ed eventuali

 

Seminario Responsabilità Sociale Oggi Università degli Studi di Napoli Federico II

ott 18, 2019 0

Si terrà il 22 Ottobre dalle ore 15:00 alle ore 18:15, presso Aula SG II – 2 edificio L1  dell’ Università degli Studi di Napoli Federico II San Giovanni a Teduccio, Via Protopisani , con il patrocinio di Aicq Meridionale, il seminario

 

Responsabilità sociale oggi

evento che promuove la responsabilità sociale come condizione necessaria per lo sviluppo sostenibile e la buona innovazione sui nostri territori.

Trovi Qui il programma e la locandina dell’evento

 

Per l’ iscrizione inviare una mail all’ indirizzo marketing@aicq-meridionale.it

Convegno Nazionale Aicq Settore Costruzioni – Modelli organizzativi e certificazione: Strumenti utili per la prevenzione della corruzione? Catania, 21 Giugno

giu 13, 2019 0

Catania, 21 giugno 2019 – Il Settore Costruzioni di Aicq organizza presso l’Università degli Studi di Catania – Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali – Aula Magna – in Via Vittorio Emanuele II, n. 49 – il Convegno Nazionale  “Modelli organizzativi e certificazione: Strumenti utili per la prevenzione della corruzione?”.
Evento gratuito pomeridiano, con iscrizione obbligatoria fino ad esaurimento posti in sala, vede accanto agli Interventi Istituzionali di ANAC, ACCREDIA e la Magistratura, una seconda parte dedicata a una tavola rotonda che coinvolgerà autorevoli esponenti degli Ordini Professionali e delle Associazioni di Categoria.

Descrizione 
I principi dell’Etica e della Legalità sono alla base della convivenza sociale e del corretto funzionamento della nostra società civile. Il fenomeno della corruzione che in Italia, a volte, assume aspetti così diffusi e capillari, stravolge questi principi, e quindi ogni buona e giusta regola di convivenza. La corruzione, oltre ad essere eticamente riprovevole, costituisce uno strumento di alterazione della libera concorrenza e rappresenta un oggettivo ostacolo alla crescita e alla competitività del Paese. Prendendo spunto dagli strumenti e/o modelli gestionali anticorruzione esistenti, partendo dal D. L.vo 231/2001 e dai Codici di Comportamento delle principali Associazioni di categoria, dalla Legge 190/2012 e dal Piano Nazionale Anticorruzione sviluppato da ANAC, dalla norma UNI ISO 37001, AICQ – Associazione Italiana Cultura Qualità – vuole dare un contributo al dibattito e alla tesi se tali “strumenti” possano essere  veramente utili nella prevenzione della corruzione. Nella speranza che il peggior periodo economico dall’ ultimo dopoguerra, che stiamo vivendo, possa volgere al termine, è necessario che tutti i settori produttivi, e tra questi il settore delle costruzioni, si dotino degli strumenti necessari per un rilancio, sia in termini economici, che in termini etico comportamentali.

Il convegno vuole contribuire così allo sviluppo di una mentalità orientata alla gestione di tutti quei rischi che possono condizionare il successo di una organizzazione e la sua stessa permanenza sul mercato.

Per conoscere il programma nel dettaglio >>> Scarica la locandina

La partecipazione all’ evento riconosce Crediti Formativi per l’aggiornamento professionale:
Ordine Architetti: n.° 4 CFP
Ordine Avvocati: n.° 3 CFP
Ordine Commercialisti: n.° 4 CFP
Ordine Ingegneri: n.° 4 CFP

Per l’iscrizione si rimanda al link: https://forms.gle/XEEr5i6mRZvVHCsM6
Solo per gli  ingegneri ai fini del riconoscimento dei CFP, l’iscrizione deve avvenire anche sul sito www.fonding.ct.it compilando l’apposito “form”

Convegno Nazionale Salute e Sicurezza, 16 Maggio 2019 Torino

mag 6, 2019 0

Torino, 16 maggio 2019

Si terrà presso il Motor Village Digital Store a Torino, la IX edizione del Convegno Nazionale Salute e Sicurezza di Aicq

 

Adottare e applicare la norma ISO 45001 nelle organizzazioni in una prospettiva sostenibile

Generare il coinvolgimento delle persone e la creazione di un benessere diffuso attraverso una leadership efficace

Best Practices e Testimonianze

Giunto alla sua nona edizione e organizzato a livello nazionale dal Comitato Salute e Sicurezza di AICQ, il Convegno quest’anno indagherà il tema dell’adozione e dell’applicazione della norma ISO 45001 nelle organizzazioni in una prospettiva sostenibile. Sarà un’occasione ideale per verificare le novità introdotte dalla norma ISO 45001 attraverso interventi teorici ma soprattutto testimonianze e prassi operative con l’obiettivo di generare il coinvolgimento delle persone e la creazione di un benessere diffuso attraverso una leadership efficace.

 

> Per gli ASPP e RSPP saranno rilasciati due attestati formativi:

– per la Plenaria Istituzionale della mattina (3 ore) CONVEGNO (2 CREDITI);

– per le Sessioni Tematiche pomeridiane (3 ore) CORSO (2 CREDITI) – salvo esito positivo del test finale – facendone richiesta al momento dell’iscrizione, indicando la sessione prescelta (come da numero minimo previsto)

> Per tutti gli altri partecipanti, a richiesta, verrà trasmesso un attestato di partecipazione.

 

Trovi qui la Locandina del Convegno con il link per l’iscrizione

 

L’ ingresso è GRATUITO per i Soci Aicq

Corso per Auditor Interno per la Qualità secondo la Norma ISO 9001:2015 “con esame finale”

mag 2, 2019 0

Napoli, 20-22 Maggio 2019

Contenuti: Il corso forma i responsabili delle verifiche ispettive interne dei Sistemi di Gestione Qualità secondo la nuova UNI EN ISO 9001:20015

Destinatari: Il corso è rivolto a personale con responsabilità diretta ed indiretta per la pianificazione, documentazione e conduzione delle verifiche ispettive interne sia in fase di predisposizione dei Sistemi Qualità sia durante il successivo mantenimento e miglioramento.

Obiettivi:

– Formare le competenze tecnico-professionali necessarie per la gestione del ruolo di responsabile delle verifiche ispettive interne e di auditor interno

– Fornire ai partecipanti una metodologia operativa, l’orientamento comportamentale e le tecniche di comunicazione efficaci per la gestione dei predetti ruoli

– Verificare il processo di apprendimento attraverso esercitazioni pratiche – Istruire sulle tecniche per utilizzare al meglio gli audit interni come strumento gestionale

 

Trovi qui il programma del corso e il modulo d’iscrizione

Corso di aggiornamento ISO 9001:2015 “Definizione del contesto interno ed esterno dell’organizzazione dell’azienda alla luce della nuova ISO 9001:2015”

mag 2, 2019 0

iso900Napoli, 20 Maggio 2019

Contenuti:
• Introduzione sulle principali novità della nuova norma ISO 9001:2015
• Capire le necessità e le aspettative delle parti interessate
• Definire lo scopo del Sistema di Gestione Qualità
• Cosa cambia nel Processo di Certificazione del Sistema di Gestione Qualità
• La valutazione delle Competenze
Obiettivi:
Alla luce delle novità introdotte dalla nuova ISO 9001:2015, il corso intende trasferire conoscenze e metodi applicativi relativi:
• alle aspettative delle parti interessate, all’ analisi del contesto esterno ed interno ed alla valutazione delle competenze.
• alle problematiche suddette aiutare a definire il corretto ed efficace approccio valutativo.

Destinatari: Il corso è consigliato agli Auditor qualificati ISO 9001:2008 e, in generale, alle figure professionali che si occupano di Sistemi di Gestione per la Qualità. Imprenditori, Consulenti, Responsabili di SG, Risk Manager, Auditor di 1°, 2° e 3°.

Durata: 8 ore, compresa la verifica di apprendimento di fine corso.

Didattica: Verrà utilizzato un mix di didattica frontale e di esempi su casi di studio da discutere.

Esame finale: E’ previsto un esame finale. In caso di superamento dell’esame finale, verrà inviato ai partecipanti l’Attestato di Superamento del Corso, in caso contrario verrà inviato il semplice Attestato di Partecipazione.

Il corso è qualificato da AICQ Sicev e rilascia attestato di aggiornamento della qualifica di Auditor di Parte Terza alla nuova ISO 9001:2015

Per il programma completo e il modulo d’iscrizione clicca QUA

Corso di Aggiornamento Nuova Norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2018 Laboratori di Prova e Taratura

apr 18, 2019 0

Napoli, 7 Maggio 2019

Pubblicata il 12 ottobre 2017 dall’ ISO e tradotta da UNI nel febbraio 2018, la revisione della ISO/IEC 17025, la norma contenente i requisiti per l’accreditamento dei Sistemi di Gestione per la Qualità dei laboratori di prova e taratura. Lo scopo principale di questa revisione è stato quello di aggiornare il testo ai riferimenti vigenti ed alla terminologia corrente, di allineare la struttura della norma a quella delle altre norme della serie ISO/IEC 17000, in linea ai criteri stabiliti dall’ ISO/CASCO per la formulazione degli elementi obbligatori e raccomandati di “imparzialità”, “riservatezza”, “reclami e ricorsi” e “uso di sistemi di gestione” e di adeguare i nuovi requisiti alla ISO 9001:2015 per facilitare le eventuali integrazioni.
Destinatari: Funzioni Direttive e Responsabili di Laboratori di prova e taratura, Responsabili Qualità, tecnici, addetti alle prove e/o tarature, auditor e consulenti di SGQ di Laboratori di prova e taratura già esperti della ISO/IEC 17025:2005 e in generale chiunque intenda aggiornarsi sulle novità della norma ISO/IEC 17025:2018.

Save the Date – IX Convegno Nazionale Salute e Sicurezza Aicq

mar 25, 2019 0

Torino, 16 maggio 2019 – Si terrà presso il Motor Village Digital Store, piazzale Gabriele da Gorizia 210, a Torino, la IX edizione del Convegno Nazionale Salute e Sicurezza di Aicq.

Adottare e applicare la norma ISO 45001 nelle organizzazioni

in una prospettiva sostenibile

Organizzato a livello nazionale dal Comitato Salute e Sicurezza di Aicq Nazionale, quest’anno con il supporto della Federata Aicq Piemontese, affronta il tema dell’adozione e dell’applicazione della norma ISO 45001 nelle organizzazioni in una prospettiva sostenibile.

Il convegno sarà pertanto un’occasione ideale per verificare le novità introdotte dalla norma ISO 45001 attraverso interventi teorici ma soprattutto testimonianze e prassi operative in grado di generare il coinvolgimento delle persone e la creazione di un benessere diffuso attraverso una leadership efficace.

A breve maggiori dettagli dell’evento

Corso per Auditor Interno per la Qualità secondo la Norma ISO 9001:2015 “con esame finale”

feb 27, 2019 0

Napoli, dal 11 al 13 Marzo 2019

Contenuti: Il corso forma i responsabili delle verifiche ispettive interne dei Sistemi di Gestione Qualità secondo la nuova UNI EN ISO 9001:20015
Destinatari: Il corso è rivolto a personale con responsabilità diretta ed indiretta per la pianificazione, documentazione e conduzione delle verifiche ispettive interne sia in fase di predisposizione dei Sistemi Qualità sia durante il successivo mantenimento e miglioramento.
Obiettivi:
• Formare le competenze tecnico-professionali necessarie per la gestione del ruolo di responsabile delle
verifiche ispettive interne e di auditor interno
• Fornire ai partecipanti una metodologia operativa, l’orientamento comportamentale e le tecniche di comunicazione efficaci per la gestione dei predetti ruoli
• Verificare il processo di apprendimento attraverso esercitazioni pratiche
• Istruire sulle tecniche per utilizzare al meglio gli audit interni come strumento gestionale

Clicca qui per maggiori informazioni sul programma di dettaglio e le modalità di iscrizione

Campagna Tesseramento Soci 2019

feb 6, 2019 0

Campagna 2019

E’ in corso la Campagna Rinnovi per l’Associazione ad Aicq Meridionale, anno 2019. La quota associativa è scaduta il 31 Dicembre scorso.

Trovi qui le tariffe per il rinnovo e per le nuove associazioni: http://meridionale.aicqna.it/quote/

Compila il Modulo di Iscrizione e invialo all’ indirizzo marketing@aicq-meridionale.it assieme alla copia del pagamento effettuato.

Per ogni informazione sull’associazione, scrivici all’indirizzo marketing@aicq-meridionale.it

Corso Base sulla Nuova Norma ISO 45001, 24 ore

feb 5, 2019 0

Napoli – 25, 26 e 27 Marzo 2019

Contenuti: Il corso affronta i requisiti della nuova ISO 45001 alla luce dei requisiti di legge. Per ogni requisito è proposta una interpretazione pratica anche attraverso numerose esercitazioni al fine di progettare correttamente un sistema di gestione salute e sicurezza conforme alla norma ISO 45001 nel rispetto dei requisiti di legge. Durante il corso viene illustrato anche il regolamento EA3/13 2016 confrontato con il documento IAF MD 22:2018 con particolare riferimento ai requisiti che hanno una ricaduta sulla progettazione del sistema di gestione salute e sicurezza sul lavoro.

Destinatari: Il corso si rivolge ai responsabili dei Sistemi di Gestione delle Organizzazioni, agli Auditor, ai dirigenti, preposti, RSPP, ASPP nonché a tutti i cultori della materia.

Obiettivi: Acquisire attraverso numerose esercitazioni padronanza con i requisiti della ISO 45001 tenendo conto dei requisiti di legge, con l’obiettivo di mettere in grado i partecipanti di progettare adeguatamente un sistema di gestione salute e sicurezza conforme alla norma di riferimento.

Clicca qui per maggiori dettagli sui contenuti del corso e sulle modalità di iscrizione

Rischi connessi alla pianificazione strategica di un’organizzazione e rischi associati ai suoi processi: relazioni con il contesto, metodologia di identificazione e valutazione dei rischi in riferimento alla nuova ISO 9001:2015 (riconosciuto AICQ Sicev) – 8 ore

set 10, 2018 0

Napoli, 18 Ottobre 2018

Contenuti: ll corso tratta in maniera approfondita:
– Introduzione sulle principali novità della nuova norma ISO 9001:2015;
– I concetti di base relativi al Rischio ed al “Risk Based Thinking”;
– Approccio alla Gestione per la Qualità basato sul Rischio e finalizzato a valorizzare e cogliere le opportunitàmentre si tengono sotto controllo le minacce che potrebbero impedire il raggiungimento degli obiettivi;-
– Il processo di gestione del rischio con particolare attenzione alla fase di Valutazione (Identificazione, Analisi e Ponderazione del rischio);
– Identificazione dei Rischi connessi alla Pianificazione Strategica e di quelli associati ai Processi di un’Organizzazione;
– Influenza del Contesto, Parametri e Criteri di riferimento, Metodi di Valutazione della Significatività e Dimensionamento dei Rischi.
Obiettivi:  Alla luce delle novità introdotte dalla nuova ISO 9001:2015, trasferire conoscenze e metodi applicativi relativi a:
– identificare dei rischi sia a livello strategico sia a livello di processo e di singolo contratto (per chi opera su commessa);
– come tenere conto dei fattori interni ed esterni che possono influenzare positivamente o negativamente il raggiungimento dei risultati attesi nell’ambito del proprio SGQ e che, in parte, possono essere letti in termini
punti di forza e/o di debolezza (interni) e opportunità e/o minacce (esterni);
– valutare la significatività dei rischi, attraverso criteri definiti dall’organizzazione tenendo anche conto delle aspettative delle parti interessate rilevanti per il SGQ.
– aiutare a definire un corretto ed efficace processo di audit tenendo conto della molteplicità di approcci concettuali e operativi, che l’auditor potrebbe incontrare nelle organizzazioni, in relazione agli aspetti del rischio di cui sopra.

 

 

Vai al Programma e Modulo d’iscrizione

Corso per Valutatori Interni dei Sistemi di Gestione della Sicurezza secondo la norma BS OHSAS 18001:2007 e la Linea Guida UNI INAIL

giu 8, 2018 0

Napoli,  dal 2 al 4 Luglio

Il corso, per oltre due terzi basato su esercitazioni pratiche, affronta e risolve il problema di dare risposta alle esigenze di formazione ed accertamento dell’efficacia della formazione di figure professionali importanti come quelle dei valutatori interni. Si propone altresì di consolidare la capacità di interpretare la specifica OHSAS 18001 e la linea guida UNI INAIL dal punto di vista valutativo e di fornire ai partecipanti solide basi di conoscenza degli elementi fondamenti delle verifiche ispettive alla luce della norma ISO 19011. La corretta interpretazione in ottica valutativa della OHSAS 18001 e la linea guida UNI INAIL è chiaramente necessaria per i valutatori ma è estremamente utile anche a coloro che desiderano, invece, impostare ed aggiornare un Sistema di Gestione per la Salute e Sicurezza che voglia essere valutato positivamente in occasione di audit eseguiti dai clienti o da parte di organismi di certificazione OHSAS 18001.

Il corso fornisce le conoscenze e gli strumenti per poter pianificare, implementare e rendicontare all’interno dell’azienda un sistema di gestione della salute e sicurezza.

Clicca qui per maggiori dettagli sui contenuti del corso e sulle modalità di iscrizione

SEMINARIO INAIL – Industria 4.0 e Sicurezza sul Lavoro, Napoli 6 Aprile 2018

mar 19, 2018 0

Si terrà presso l’Innovation Village alla Mostra D’Oltremare, il giorno 6 Aprile dalle ore 10, il Seminario organizzato da INAIL:

INDUSTRIA 4.0 E SICUREZZA SUL LAVORO
Buone Prassi, Informazione e Formazione dei Lavoratori

Tra gli interventi, si discuterà con l’ing. Diego Cerra, dei Sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro, in merito alla recente pubblicazione della nuova ISO 45001

Trovi qui la il Programma Definitivo dell’Evento

Se sei interessato alla partecipazione, scrivi a marketing@aicq-meridionale.it

Corso di Aggiornamento per RSPP/ASPP, Gestione Rifiuti – 8 ore

gen 30, 2018 0

Napoli, 13 Febbraio

Contenuti: Si forniranno ai partecipanti concetti chiave semplici e strumenti operativi basati sulla normativa rifiuti ed approfondimenti specifici tesi a chiarire a tutte le possibili variabili che si intrecciano al tema al fine di rendere le imprese e le pubbliche amministrazioni più efficienti nella gestione dei loro rifiuti e di sostanze non considerate tali.

Destinatari: Imprenditori, responsabili tecnici ambientali, RSPP, consulenti, formatori e quanti altri siano interessati per professione agli argomenti oggetto del corso.

Obiettivo: L’obiettivo del corso è fornire ai partecipanti solide basi e semplici concetti chiave sui quali impostare la propria gestione dei rifiuti e strumenti tecnico-operativi da poter utilizzare sin da subito. Inoltre, si coglieranno le opportunità di una disciplina in continuo aggiornamento ed evoluzione attraverso approfondimenti specifici tesi a chiarire a tutte le possibili variabili che si intrecciano al tema.

Per le informazioni di dettaglio relative al programma e alla modalità di iscrizione clicca QUA

Corso Pratico Nuova ISO 14001:2015

gen 24, 2018 0

Napoli, 1 e 2 Febbraio

Contenuti: Le organizzazioni sono chiamate oggi ad impegnarsi responsabilmente al fine di prevenire e controllare gli impatti ambientali correlati alle proprie attività, prodotti e servizi. Il Sistema di Gestione Ambientale (SGA) è alla base del processo di miglioramento e si va diffondendo rapidamente, in quanto anche opportunità strategica per meglio competere sul mercato e migliorare i rapporti con la collettività. In questa prospettiva si sono affermati nuovi strumenti normativi volontari (le ISO 14000 e il Regolamento di Ecogestione e Audit) oggi applicati con successo in molti paesi industrializzati. La conoscenza dei principi di gestione ambientale, di scelta e di applicazione delle norme di riferimento, sono corredo fondamentale per chi intende progettare, implementare e verificare un SGA.

Destinatari: Il corso si rivolge a Imprenditori, Manager e Responsabili ambientali di organizzazioni industriali e di servizio; a futuri valutatori e verificatori ambientali; a professionisti che operano o intendono operare nel campo della gestione ambientale. Il corso è propedeutico a corsi specialistici su aspetti di natura tecnica e legislativa in materia ambientale, e di addestramento alla conduzione di verifiche ispettive sui SGA.

Obiettivi: Il corso è finalizzato a fornire le conoscenze sul SGA, sulla interpretazione e corretta applicazione delle norme ISO 14000 e del Regolamento EMAS, con relative Linee Guida di supporto alla sua applicazione, sulla valutazione dei rischi ambientali, sull’effettuazione dell’Analisi Ambientale, sulla valutazione degli aspetti ambientali, sulla stesura della dichiarazione Ambientale, sulla valutazione della prospettiva del ciclo di vita, sull’integrazione con altri Sistemi di Gestione.

Clicca qui per maggiori dettagli sui contenuti del corso e sulle modalità di iscrizione

Corso GRATUITO “INTRODUZIONE AI SISTEMI DI GESTIONE DELLA SICUREZZA DELLE INFORMAZIONI”

gen 17, 2018 0

Napoli, 15 Febbraio 2018 – Sala Convegni, Clinic Center Spa, Via Cinthia, P.co San Paolo

Il corso fornisce una panoramica dei Sistemi di Gestione della Sicurezza delle Informazioni –SGSI insieme con i termini e i concetti espressi nella famiglia di standard 27k e in particolare nella norma ISO/IEC 27001 che stabilisce i requisiti di un SGSI. La norma è applicabile a tutte le Organizzazioni indipendentemente da dimensioni e tipo (industriale, commerciale, PAC/PAL, no-profit).  
 
Destinatari: Il corso è rivolto al personale coinvolto nella digitalizzazione, in particolare a:  Responsabile di Sistemi di gestione aziendale (qualità, sicurezza, ambiente);  Responsabile della sicurezza fisica Responsabile di Sistemi informativi; Responsabili della progettazione di processi, prodotti, servizi;  Responsabili delle Operazioni IT;  Amministratore di sistemi ed infrastrutture telematiche.
 
Obiettivi: Il corso ha come obiettivi il trasferimento delle conoscenze di base sul tema della sicurezza delle informazioni e l’acquisizione della consapevolezza di problemi ed opportunità: si vuole consentire ai partecipanti di acquisire la terminologia, interpretare i requisiti di sicurezza, analizzare i principi della gestione della sicurezza, individuare i criteri di valutazione dei rischi e di scelta dei controlli, prefigurare il percorso di certificazione.  

La partecipazione al corso è gratuita per i Soci Aicq

Trovi Qui la Locandina del Corso

 

Seminario “La Trasformazione Digitale Stato dell’Arte”, Napoli, 14 Dicembre 2017

dic 10, 2017 0

Giovedì 14 Dicembre 2017 si terrà a Napoli, presso la Biblioteca Storica della Scuola Politecnica e delle Scienze di Base – P.le V. Tecchio 80, Napoli il Seminario

LA TRASFORMAZIONE DIGITALE: STATO DELL’ARTE

DALLE TECNOLOGIE ALLE PROSPETTIVE DELLA COMUNITÀ

E se il 2017 fosse l’anno della svolta a Napoli?

E se le nuove tecnologie diventassero strumento di progresso nelle mani di una nuova classe dirigente?

E se i nostri giovani potessero finalmente scegliere in libertà se lavorare e realizzare le proprie aspirazioni a Napoli o altrove?

Dalle Parole ai Fatti.

Trovi qui la Locandina del Seminario

La partecipazione all’evento è gratuita. L’iscrizione va inviata via email entro il 13 Dicembre a questo indirizzo: marketing@aicq-meridionale.it, indicando nominativo del partecipante, organizzazione di appartenenza, e recapito telefonico.

Interpretazione e Applicazione della ISO 37001:2016 – 8 ore

set 12, 2017 0

Corso Interpretazione e Applicazione della ISO 37001:2016 – 8 ore

Valido per la qualifica di Auditor Interno

Napoli, 10 Ottobre

Contenuti: L’ISO, attraverso la 37001:2016, offre il proprio contributo normativo per combattere la corruzione, percepita come un fenomeno diffuso a livello mondiale, e che solleva preoccupazioni di ordine morale, politico ed economico.

La ISO 37001 fornisce una linea guida per aiutare un’Organizzazione, di qualsiasi natura e dimensione, a prevenire, individuare e rispondere ai fenomeni di corruzione. Aiuta inoltre a conformarsi in modo efficace sia alla legislazione anticorruzione vigente che ad altri eventuali impegni volontari. La ISO 37001 può quindi essere vista come il naturale completamento dei modelli D. Lgs. 231 e degli adempimenti della legge 190, oltre a costituire, per tutte le organizzazioni, una linea guida autonoma.

Attraverso l’implementazione della ISO 37001 si definiscono ruoli e responsabilità, e si implementano regole, procedure e controlli, calando concretamente nell’Organizzazione i requisiti legali, e rafforzando l’Organizzazione rispetto ai rischi legati ai fenomeni di corruzione.

Un Sistema di Gestione basato sulla ISO 37001 può essere certificato, fornendo un’ulteriore evidenza verso gli organi sociali e gli stakeholder che l’Organizzazione stia facendo ogni possibile sforzo per prevenire la corruzione. Essendo la ISO 37001 una norma internazionale, il suo certificato è “spendibile” nei diversi Paesi in cui l’Organizzazione opera (diversamente dal Modello 231).

Il superamento del corso in oggetto permette anche il conseguimento della qualifica di Auditor interno.

Obiettivi:  Il corso si propone di fornire un’analisi dei concetti e dei requisiti della UNI ISO 37001 e sui principali aspetti di Governance e Compliance relativi ai sistemi di gestione della prevenzione della corruzione. Sarà anche affrontato il Risk Management dei rischi corruttivi nel contesto dell’Organizzazione.

 

Destinatari: Il corso si rivolge a tutti coloro che desiderano acquisire le conoscenze sui requisiti della ISO 37001, per progettare, gestire e sottoporre ad audit interno un Sistema di Gestione Anti-Corruzione.

I destinatari principali sono coloro che svolgono il ruolo di Funzione di Conformità, Organismo di Vigilanza, i responsabile di Sistema, chi conduce gli audit interni, i funzionari e i responsabili della Pubblica Amministrazione e del settore privato, imprenditori, consulenti ed avvocati.

Obiettivo: Il corso si propone di fornire un’analisi dei concetti e dei requisiti della UNI ISO 37001 e sui principali aspetti di Governance e Compliance relativi ai sistemi di gestione della prevenzione della corruzione.

Sarà anche affrontato il Risk Management dei rischi corruttivi nel contesto dell’Organizzazione.

Trovi Qui la Locandina e il Modulo d’Iscrizione

 

Corso di Aggiornamento sulla IATF 16949:2016 – 8 ore

set 7, 2017 0

Corso di aggiornamento sulla IATF 16949:2016

Valido come aggiornamento per Auditor interni e di Seconda Parte

Napoli, 23 Ottobre

Contenuti: Lo Standard IATF 16949 è stato rilasciato nell’ottobre 2016 ed è allineato con il quadro, la struttura ed i requisiti HLS (High Level Structure) dello standard ISO 9001:2015. Le organizzazioni certificate ISO/TS 16949:2009 dovranno adeguarsi in tempi brevi al nuovo standard in quanto i certificati ISO/TS non saranno più validi dopo il 14 Settembre 2018.

Il nuovo standard è volto al conseguimento del miglioramento continuo, la prevenzione dei difetti, promuove, la riduzione di variazione e difettosità nella catena di fornitura e prevede requisiti e strumenti specifici per l’industria automobilistica.

I principali cambiamenti che lo standard IATF 16949 introduce, includono: requisiti di sistema relativi a componenti e processi; miglioramento dei requisiti di tracciabilità del prodotto; inserimento di requisiti specifici per i prodotti con software integrati, processo di gestione della garanzia, chiarimenti sulla gestione dei sub-fornitori e sui requisiti di sviluppo, aggiunta di requisiti sulla responsabilità sociale d’impresa.

Il superamento del corso in oggetto consente il mantenimento della qualifica di Auditor Interni.

Destinatari: Il corso è rivolto alle varie figure che gestiscono il Sistema Qualità nelle aziende operanti nel settore automotive, ed in particolare a: auditor di prima e seconda parte, manager; quality management representative e quality management specialist, e tutti coloro coinvolti nel processo di adeguamento ai requisiti IATF 16949:2016 del sistema qualità aziendale.

Obiettivo: Il corso si propone di fornire ai partecipanti le conoscenze necessarie per impostare un Sistema di Gestione per la Qualità conforme alla IATF 16949:2016, illustrandone i punti salienti e gli strumenti applicativi, fornendo la sicurezza per comprendere i cambiamenti dello standard rispetto alla versione precedente ISO/TS 16949.

Il corso è anche valido come aggiornamento per gli auditor interni e di seconda parte.

Trovi Qui la Locandina e il Modulo d’Iscrizione

 

Convegno Salute e Sicurezza, Napoli 31 Maggio

mag 16, 2017 0

Ancora aperte le iscrizioni per la VII Edizione del

Convegno Nazionale del Comitato AICQ Salute e Sicurezza,

La Gestione delle Emergenze – Valutazione dei Rischi e Piani di Recovery: Ruoli e Responsabilità nei Sistemi di Gestione Salute e Sicurezza”,

che si terrà il 31 Maggio prossimo, presso il Centro Formazione e Convegni INAIL, Villa Colonna Bandini, di Napoli

ISCRIVITI QUI e non dimenticare di segnalare che sei socio AICQ per partecipare gratuitamente

Trovi qui la Locandina del Convegno aggiornata

Corsi in Aule Virtuali per Auditor Interno, di Terza Parte e Aggiornamento secondo la ISO 9001:2015, febbraio 2024

feb 11, 2024 0
Corso di Aggiornamento sulla ISO 9001:2015 (riconosciuto da AICQ Sicev)Definizione del contesto interno ed esterno dell’organizzazione dell’azienda alla luce della nuova ISO 9001:2015

Durata: 1 giorno
Prossima Data:
26/02/2024

 

Contenuti:

– Introduzione sulle principali novità della nuova norma ISO 9001:2015

– Capire le necessità e le aspettative delle parti interessate

– Definire lo scopo del Sistema di Gestione Qualità

– Cosa cambia nel Processo di Certificazione del Sistema di Gestione Qualità

– La valutazione delle Competenze

 

Destinatari: consigliato agli Auditor qualificati ISO 9001:2008 e, in generale, alle figure professionali che si occupano di Sistemi di Gestione per la Qualità. Imprenditori, Consulenti, Responsabili di SG, Risk Manager, Auditor di 1°, 2° e 3°.

 

Obiettivi:  Alla luce delle novità introdotte dalla nuova ISO 9001:2015, il corso intende trasferire conoscenze e metodi applicativi relativi:

– alle aspettative delle parti interessate, all’analisi del contesto esterno ed interno ed alla valutazione delle competenze.

– alle problematiche suddette aiutare a definire il corretto ed efficace approccio valutativo

 

Clicca qui per maggiori dettagli sui contenuti del corso e sulle modalità di iscrizione

 

 

 

 
Corso per Auditor Interno Per La Qualità secondo la Norma ISO 9001:2015

Durata: 3 giorni (con esame finale)
Prossima Data:
dal 26/02/2024 al 28/02/2024

Contenuti: Il corso forma i responsabili delle verifiche ispettive interne dei Sistemi di Gestione Qualità secondo la nuova UNI  EN ISO 9001:20015

 

Destinatari: Il corso è rivolto a personale con responsabilità diretta ed indiretta per la pianificazione, documentazione e conduzione delle verifiche ispettive interne sia in fase di predisposizione dei Sistemi Qualità sia durante il successivo mantenimento e miglioramento.

 

Obiettivi:

– Formare le competenze tecnico-professionali necessarie per la gestione del ruolo di responsabile delle verifiche ispettive interne e di auditor interno

– Fornire ai partecipanti una metodologia operativa, l’orientamento comportamentale e le tecniche di comunicazione efficaci per la gestione dei predetti ruoli

– Verificare il processo di apprendimento attraverso esercitazioni pratiche

– Istruire sulle tecniche per utilizzare al meglio gli audit interni come strumento gestionale

Clicca qui per maggiori dettagli sui contenuti del corso e sulle modalità di iscrizione

 
Corso Per Auditor Dei Sistemi di Gestione per la Qualità “Riconosciuto da AICQ Sicev”

Durata: 5 giorni  (con esame finale)
Prossima Data:
dal 26/02/2024 al 29/02/2024

Contenuti: Il corso consente di sviluppare le conoscenze e le competenze necessarie per effettuare un audit di terza parte completo del sistema di gestione qualità secondo la nuova UNI EN ISO 9001:2015.

Gli audit di terza parte consentono infatti di controllare e valutare in modo preciso ed efficace il sistema di gestione qualità, preparando l’azienda alla certificazione.

 

Destinatari: Il corso è rivolto a titolari di aziende, manager, quadri, consulenti, ecc, che per esigenze professionali hanno necessità di effettuare audit sui sistemi di gestione qualità secondo lo standard ISO 9001:2015.

 

Obiettivi del corso:

– saper interpretare correttamente i requisiti applicabili della norma UNI EN ISO 9001:2015 nel contesto dell’audit di terza parte;

– far acquisire le metodologie per una corretta ed efficace pianificazione ed attuazione degli audit del SGQ secondo l’approccio per processi e conformemente ai requisiti delle norme ISO/IEC 17021-1:2015 e ISO/IEC TS 17021-3:2013;

– insegnare i metodi per ricercare le evidenze dell’audit necessarie per valutare il grado di conformità di un SGQ alla norma UNI EN ISO 9001:2015;

– saper comunicare efficacemente durante le interviste e attraverso i resoconti scritti dell’audit;

– saper presentare i risultati complessivi dell’audit

Clicca qui per maggiori dettagli sui contenuti del corso e sulle modalità di iscrizione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Aggiornamenti Sostenibilità a cura di Emilia G. Catto

feb 11, 2024 0

AICQ Nazionale è lieta di rimandare all’aggiornamento sulla Sostenibilità a cura di Emilia G. Catto!

Biologa – Lead Auditor certificato AICQ Sicev di Sistemi di Gestione Qualità e Ambiente – Ha operato come Ispettore Sincert Accredia per gli schemi Ambiente ed Energia, opera come Auditor per Enti di certificazione per gli schemi Qualità, Ambiente ed Energia – Docente su temi ambientali – Consulente per lo sviluppo di Sistemi di Gestione Qualità, Ambiente ed integrati, oltre che per la valutazione di Sostenibilità – Partecipa a Gruppi di Lavoro: UNI GdL 1 Ambiente, Conforma ESG, Accredia Ambiente.

tree-5725540_1280

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Comunità europea il Regolamento delegato (Ue) 2023/2772 della Commissione del 31 luglio 2023 che integra la direttiva 2013/34/Ue del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda i principi di rendicontazione di sostenibilità (Guue 22 dicembre 2023)

Articolo 1 – Oggetto
I principi di rendicontazione di sostenibilità che le imprese devono utilizzare per effettuare la loro rendicontazione di sostenibilità in conformità degli articoli 19-bis e 29-bis della direttiva 2013/34/Ue secondo il calendario di cui all’articolo 5, paragrafo 2, della direttiva (Ue) 2022/2464 sono stabiliti negli allegati I e II del presente regolamento.

Articolo 2 – Entrata in vigore e applicazione
Il presente regolamento entra in vigore il terzo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea. Esso si applica a decorrere dal 1° gennaio 2024 per gli esercizi finanziari aventi inizio il 1° gennaio 2024 o in data successiva. Il presente regolamento è obbligatorio in tutti i suoi elementi e direttamente applicabile in ciascuno degli Stati membri.

EFRAG ESRS

European Sustainability Reporting Standards (ESRS)
L’European Financial Reporting Advisory (acronimo EFRAG – https://www.efrag.org) è un ente di natura tecnica, non politica, che si occupa dei principi contabili a livello internazionale. Gli standard EFRAG per il bilancio di sostenibilità sono un primo passo avanti dell’Unione Europea verso una rendicontazione trasparente degli impatti ambientali, sociali e di governance (ESG). Per rendicontare la sostenibilità, però, bisogna sapere che tipo di informazioni riportare e come misurarle.

31/07/2023 – Proposta di Regolamento
Per la definizione dei contenuti tecnici dei documenti, la Commissione europea aveva dato incarico all’EFRAG, che aveva lavorato in tal senso ed il 31/07/2023 era stata pubblicata una proposta di Regolamento delegato:
REGOLAMENTO DELEGATO (UE) …/.. DELLA COMMISSIONE del 31.7.2023 che integra la direttiva 2013/34/UE del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda i principi di rendicontazione di sostenibilità (ESG).

24/10/2023 – L’adozione definitiva dell’ESRS
L’EFRAG accoglie con favore l’adozione definitiva dell’ESRS da parte delle istituzioni europee (senza modifiche). Con la fine del periodo di controllo dei colegislatori, la prima serie di dodici ESRS indipendenti dal settore che forniscono una rendicontazione proporzionata ma completa delle questioni ambientali, sociali e di governance è ora integrata nel quadro giuridico europeo.
Si tratta di una pietra miliare nel progresso della rendicontazione di sostenibilità di qualità nell’Unione europea e nel mondo, consentendo agli investitori e alle parti interessate di prendere decisioni informate, aumentando la trasparenza e contribuendo agli obiettivi ambientali e sociali dell’UE.
A seguito di questo passo cruciale, l’EFRAG si impegna a sostenere l’attuazione dell’ESRS e a sviluppare Exposure Draft per gli standard delle PMI.

22/12/2023 – Pubblicazione dei 3 documenti EFRAG ESRS IG (EFRAG IG 1 TO 3)
L’EFRAG ha pubblicato le sue prime tre bozze di documenti di orientamento per l’attuazione dell’ESRS per il feedback del pubblico. La bozza dell’EFRAG IG 1 tratta i requisiti sulla valutazione della materialità nell’ESRS e la bozza dell’EFRAG IG 2 con gli aspetti della catena del valore nell’ESRS. La bozza dell’EFRAG IG 3 contiene i dati ESRS dettagliati sotto forma di cartella di lavoro di Microsoft Excel con una nota esplicativa di accompagnamento.
Le parti interessate possono fornire feedback accedendo ai sondaggi pertinenti entro il 2 febbraio 2024.
Come anticipato, l’EFRAG ha pubblicato oggi la bozza dei documenti ESRS IG per consultazioni pubbliche per 30 giorni, neutralizzati per il periodo festivo.
L’EFRAG ha dato priorità a tre documenti (non mandatori), per coprire gli aspetti più impegnativi dell’attuazione dell’ESRS:
– Bozza dell’EFRAG IG 1: linee guida per l’implementazione della valutazione della materialità;
– Progetto EFRAG IG 2: linee guida per l’implementazione della catena del valore;
– Progetto IG 3 dell’EFRAG: orientamenti dettagliati sull’implementazione dei punti dati ESRS e nota esplicativa di accompagnamento.

GdL UNI
14 novembre 2023
Aggiornamento attività ISO/TC 207/SC 2 “Environmental auditing and related environmental investigations” e stato di avanzamento dei seguenti progetti:
– ISO/NP 14019-1 Validation and verification of sustainability information — Part 1: General principles and requirements
This document specifies general principles and requirements for the validation and verification process of sustainability information, including reporting on environmental, social, governance (ESG) and other sustainability aspects. It provides general principles and requirements for determining the categorization of quantitative and qualitative information.
– ISO/NP 14019-2 Validation and verification of sustainability information — Part 2: Verification process
This document specifies requirements for the verification process of quantitative and qualitative sustainability information, including reporting on environmental, social, governance (ESG) and other sustainability aspects.

GdL CONFORMA Environmental Social and Governance (ESG)
Tavolo UNI/PdR “Attestazione di conformità del rapporto di sostenibilità”
3 luglio 2023
Conforma sta partecipando al tavolo UNI PDR “Attestazione di conformità del rapporto di sostenibilità” Allo stato attuale sono oggetto di discussione i punti 8,9,10,11.
Si focalizza l’attenzione su tre aspetti:

  1. Non è ancora chiaro se la PdR sarà o meno il programma sulla base del quale gli OdC potranno accreditarsi. Tale aspetto merita un’attenzione particolare perché, se così non fosse, non se ne capirebbe l’utilità e la PdR risulterebbe un documento con scarso valore aggiunto in quanto i temi trattati sono già definiti dalla 17029 oppure demandati al programma. La richiesta che sarà fatta a UNI è quella di rendere la UNI PDR un programma secondo ISO 17029 e quindi autoportante. Il tema è particolarmente sentito onde evitare:
    – proliferazione di programmi con contenuti, metodologie differenti;
    – confusione nel mercato (mentre il mondo della revisione propone uno standard di verifica internazionale ISAE5000 il mondo TIC presenta linee guida e programmi non omogenei anche all’interno di un unico paese);
    – difficoltà per il personale qualificato da diversi enti di operare nel mercato a causa di programmi diversi;
    – incremento di documenti e burocrazia oltre che di “normative bodies” non riconosciuti dal mercato (chi è l’owner del programma se non UNI?).
  2. In merito alle competenze, la proposta che si vuole portare all’attenzione di UNI è che anziché trattare della competenze dei singoli auditor (nel caso della CSRD i requisiti saranno espressi da leggi nazionali), la PdR dovrebbe definire i criteri per garantire le competenze del team di verifica, che oltre a coprire i requisiti di qualifiche prescritti dalla legge deve garantire adeguata specializzazione tecnica sui temi materiali per lo specifico incarico.
  3. In merito allo standard di riferimento non è ancora stato chiarito se si dovrà fare riferimento solo agli standard europei, o a tutti gli standard. La proposta è quella di non limitarsi agli standard europei, per permettere alle Aziende che operano fuori EU di redigere un unico rapporto, nel rispetto degli standard di riferimento, da poter utilizzare in tutti i Paesi.

13 novembre 2023
Aggiornamento progetto UNI/PdR “Rendicontazione di sostenibilità (Corporate Sustainability Reporting) – Principi e requisiti per l’attestazione di conformità (External Assurance)”:

  1. IESBA – The International Code of Ethics for Professional Accountants ha messo in discussione pubblica una nuova parte 5 dello standard di etica dedicata alla valutazione di conformità della rendicontazione di sostenibilità e che, per conto di IAF, ha avviato un confronto tra i requisiti di imparzialità dello standard IESBA Parte 5 e i requisiti indirizzati sullo stesso tema dalle norme ISO, in particolare la ISO/IEC 17029 (recepita in Italia come UNI CEI EN ISO/IEC 17029:2020 Valutazione della conformità – Principi e requisiti generali per gli organismi di validazione e verifica) e i progetti di norma ora in fase di drafting ISO/WD 14019-1 Validation and verification of sustainability information Part 1: General principles and requirements ISO/WD 14019-2 Validation and verification of sustainability information Part 2: Verification process. Dallo studio comparativo emerge che lo standard IESBA Parte 5 copre i requisiti di imparzialità definiti dalla ISO/IEC 17029.
  2. Si conferma che IAF e IESBA sono in fase di definizione di un accordo per l’adozione di uno standard comune relativo al tema dei requisiti di imparzialità che sia comune per revisori, società di revisione e organismi di certificazione.
  3. ISO ha avviato dei contatti con IAASB The International Auditing and Assurance Standards Board per valutare l’opportunità di un accordo tra il mondo delle norme ISO in tema di rendicontazione di sostenibilità e quello di IASSB e, in particolare, con lo standard, International Standard on Sustainability Assurance (ISSA) 5000.

Corsi in Aule Virtuali per Auditor Interno, di Terza Parte e Aggiornamento secondo la ISO 9001:2015, dicembre 2023

ott 24, 2023 0
Corso di Aggiornamento sulla ISO 9001:2015 (riconosciuto da AICQ Sicev)

Definizione del contesto interno ed esterno dell’organizzazione dell’azienda alla luce della nuova ISO 9001:2015

 

 

Durata: 1 giorno
Prossima Data:
Dicembre 2023

 

Contenuti:

– Introduzione sulle principali novità della norma ISO 9001:2015

– Capire le necessità e le aspettative delle parti interessate

– Definire lo scopo del Sistema di Gestione Qualità

– Cosa cambia nel Processo di Certificazione del Sistema di Gestione Qualità

– La valutazione delle Competenze

 

Destinatari: consigliato agli Auditor qualificati ISO 9001:2008 e, in generale, alle figure professionali che si occupano di Sistemi di Gestione per la Qualità. Imprenditori, Consulenti, Responsabili di SG, Risk Manager, Auditor di 1°, 2° e 3°.

 

Obiettivi:  Alla luce delle novità introdotte dalla ISO 9001:2015, il corso intende trasferire conoscenze e metodi applicativi relativi:

– alle aspettative delle parti interessate, all’analisi del contesto esterno ed interno ed alla valutazione delle competenze.

– alle problematiche suddette aiutare a definire il corretto ed efficace approccio valutativo

 

Clicca qui per maggiori dettagli sui contenuti del corso e sulle modalità di iscrizione

 

 

 

 
Corso per Auditor Interno Per La Qualità secondo la Norma ISO 9001:2015

Durata: 3 giorni (con esame finale)
Prossima Data:
Dicembre 2023

 

Contenuti: Il corso forma i responsabili delle verifiche ispettive interne dei Sistemi di Gestione Qualità secondo la UNI  EN ISO 9001:20015

 

Destinatari: Il corso è rivolto a personale con responsabilità diretta ed indiretta per la pianificazione, documentazione e conduzione delle verifiche ispettive interne sia in fase di predisposizione dei Sistemi Qualità sia durante il successivo mantenimento e miglioramento.

 

Obiettivi:

– Formare le competenze tecnico-professionali necessarie per la gestione del ruolo di responsabile delle verifiche ispettive interne e di auditor interno

– Fornire ai partecipanti una metodologia operativa, l’orientamento comportamentale e le tecniche di comunicazione efficaci per la gestione dei predetti ruoli

– Verificare il processo di apprendimento attraverso esercitazioni pratiche

– Istruire sulle tecniche per utilizzare al meglio gli audit interni come strumento gestionale

Clicca qui per maggiori dettagli sui contenuti del corso e sulle modalità di iscrizione

 
Corso Per Auditor Dei Sistemi di Gestione per la Qualità “Riconosciuto da AICQ Sicev”

Durata: 5 giorni  (con esame finale)
Prossima Data:
Dicembre 2023

 

Contenuti: Il corso consente di sviluppare le conoscenze e le competenze necessarie per effettuare un audit di terza parte completo del sistema di gestione qualità secondo la UNI EN ISO 9001:2015.

Gli audit di terza parte consentono infatti di controllare e valutare in modo preciso ed efficace il sistema di gestione qualità, preparando l’azienda alla certificazione.

 

Destinatari: Il corso è rivolto a titolari di aziende, manager, quadri, consulenti, ecc, che per esigenze professionali hanno necessità di effettuare audit sui sistemi di gestione qualità secondo lo standard ISO 9001:2015.

 

Obiettivi del corso:

– saper interpretare correttamente i requisiti applicabili della norma UNI EN ISO 9001:2015 nel contesto dell’audit di terza parte;

– far acquisire le metodologie per una corretta ed efficace pianificazione ed attuazione degli audit del SGQ secondo l’approccio per processi e conformemente ai requisiti delle norme ISO/IEC 17021-1:2015 e ISO/IEC TS 17021-3:2013;

– insegnare i metodi per ricercare le evidenze dell’audit necessarie per valutare il grado di conformità di un SGQ alla norma UNI EN ISO 9001:2015;

– saper comunicare efficacemente durante le interviste e attraverso i resoconti scritti dell’audit;

– saper presentare i risultati complessivi dell’audit

Clicca qui per maggiori dettagli sui contenuti del corso e sulle modalità di iscrizione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SALUTE E SICUREZZA NELLE SCUOLE E IN AZIENDA

ott 22, 2023 0

Bologna/webinar, 27 ottobre 2023 – Al via la prima iniziativa concertata tra Comitati e Settori AICQ Nazionale.

Il Comitato Salute e Sicurezza e il Settore Education sono protagonisti del Convegno Nazionale “SALUTE E SICUREZZA NELLE SCUOLE E IN AZIENDA – Lo Stage come valore di collaborazione, confronto, consapevolezza e responsabilità reciproca” che si terrà a Bologna, in prossimo 27 ottobre 2023 (9:30-17:00), presso il Liceo Scientifico A.B. SABIN – in Via G. Matteotti 7 (con collegamento streaming, piattaforma Google-Meet).

comitatoAICQ-SALUTE_SICUREZZA copiasettoreAICQ-EDUCATION

Patrocinano il Convegno Nazionale: AICQ Emilia Romagna, AICQ SICEV e AiFOS

Lo sostengono:
Integra ESG Partner Network S.r.l.
Servizi Aziendali Integrati – S.A.I. Srl
Solve Consulting

PRESENTAZIONE

Lo stage, che vede la presenza degli studenti di scuola secondaria di secondo grado nelle aziende, si leva drammaticamente alla ribalta della cronaca, purtroppo, solo quando succedono fatti gravi.
Il Convegno si propone di affrontare questa tematica attraverso un approfondimento in grado di:
– offrire un’opportunità di collaborazione e dialogo fra le due realtà (Scuola e Azienda) oltre le emergenze e più ampio rispetto alle singole situazioni locali,
– affrontare questa tematica attraverso un approfondimento che permetta di comprendere i delicati aspetti da considerare e tenere sotto controllo da parte dell’Istituzione Scolastica e dell’Azienda nel realizzare il processo di stage in sicurezza.
È importante, a tal fine, capire come favorire il passaggio da parte delle persone coinvolte (studenti e personale ai diversi livelli) da un atteggiamento di osservanza, di adempimento dei comportamenti sicuri alla consapevolezza dell’importanza e della funzionalità degli stessi, dal dovere al diritto, dalla prevenzione alla partecipazione. In pratica dalle norme alla cultura della sicurezza.
Il programma prevede la mattinata dedicata ad aspetti normativi e alle loro recenti novità, nonché agli aspetti organizzativi e metodologici mentre il pomeriggio vedrà la presentazione di Buone pratiche di stage poste in essere da scuole e aziende e il confronto fra i partecipanti.
Il Convegno è rivolto ad aziende, a Dirigenti Scolastici, a referenti e tutor per l’Orientamento, RSPP, ASPP, docenti delle scuole secondarie di secondo grado.

>>> Scarica la Presentazione

PROGRAMMA MATTINA
9.45-10.30
SALUTI ISTITUZIONALI
Rossella FABBRI – Dirigente Scolastico Liceo Scientifico “A. B. Sabin” Bologna
Pietro MIGNARDI – Presidente AICQ Emilia Romagna/Coordinatore Comitati AICQ
Francesco NAVIGLIO – Segretario Generale AIFOS/Vicepresid. Comitato AICQ Salute e Sicurezza
Caterina PASQUALIN – Presidente Settore AICQ Education
Alessandro CAFIERO – Portavoce Nazionale AICQ/Presidente Comitato AICQ Salute e Sicurezza

RELAZIONI ISTITUZIONALI
10.30-11.10
Paolo PIERI – Docente di Gestione Sicurezza Cantieri e Ambienti di lavoro, Referente PCTO presso l’I.I.S. “RUSSELL-MORO-GUARINI” di Torino:
La normativa di riferimento per lo stage e le novità apportate dal Decreto lavoro ai PCTO: compiti della scuola e compiti richiesti all’azienda
11.10-11.50
Romana GARAVET – Head of Human Capital & Talent Management ARGOTEC:
Il processo di gestione degli stage
11.50-12.30
Stefania DOLCI – ULSS9 Scaligera Resp. UOS MdL Prevenzione Malattie Professionali:
Linee di indirizzo della Regione Veneto per l’inserimento in sicurezza degli studenti in PCTO

12.30 – 13.00   DOMANDE DAL PUBBLICO
13.00 – 14.00  PAUSA PRANZO

PROGRAMMA POMERIGGIO
14.00  TAVOLA ROTONDA
O
rganizzare e gestire uno Stage efficace in Sicurezza. Esperienze di stage di successo
Moderano: Caterina PASQUALIN, Giacomo DALSENO, Alessandro CAFIERO

Giuseppe SARDO/ Giuseppe SACCHETTA – Rete per la Sicurezza (SIRVESS) Area Treviso
Carol RIOLFATTO – Referente RSPP IIS “Euganeo” di Este (PD)
Silvia CASOTTO – Responsabile dei PCTO ITT “F. Severi” di Padova
Claudia NANNO – Dirigente UOC Formazione della ASL di TERAMO
Gabriella LUCIDI PRESSANTI – Capo Dipartimento ASL TERAMO

17.00   FINE LAVORI

 

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE
gratuita, con iscrizione obbligatoria, fino a esaurimento posti/collegamenti

BOLOGNA (LICEO A.B.SABIN-Via G. Matteotti 7):
>>> LINK PER ISCRIZIONE A BOLOGNA

STREAMING (webinar su Google-Meet):
>>> LINK PER ISCRIZIONE WEBINAR


RILASCIO ATTESTATI

– Attestato di partecipazione
(previa verifica su partecipazione per l’intera giornata o per mezza giornata in sede o su piattaforma)
– Attestato ASPP/RSPP/CSE/Formatori (area 1): n.5 CREDITI per soci AICQ, iscritti ai registri AICQ SICEV e soci AIFOS
(previa verifica su partecipazione per l’intera giornata in sede o su piattaforma).

AICQ Nazionale è Ente accreditato MIUR per la formazione.

>>> Scarica il Programma

Corsi in aule virtuali per Auditor Interno e di Terza Parte dei Sistemi di Gestione per la Sicurezza secondo la norma UNI ISO 45001 ed UNI EN ISO 19011, novembre 2023

ott 18, 2023 0
Corso per Valutatori Interni dei Sistemi di Gestione della Sicurezza secondo la norma UNI ISO 45001 ed UNI EN ISO 19011

 Durata: 3 giorni (con esame finale)
Prossima Data:
dal 20/11/2023 al 22/11/2023

Contenuti: Il corso, per oltre due terzi basato su esercitazioni pratiche, affronta e risolve il problema di dare risposta alle esigenze di formazione ed accertamento dell’efficacia della formazione di figure professionali importanti come quelle dei valutatori interni.

Il corso si propone altresì di consolidare la capacità di interpretare la norma ISO 45001: 2018, dal punto di vista valutativo e di fornire ai partecipanti solide basi di conoscenza degli elementi fondamenti degli audit interni alla luce della linea guida ISO 19011: 2018. La corretta interpretazione in ottica valutativa delle norme di requisito è chiaramente necessaria per i valutatori ma è estremamente utile anche a coloro che desiderano, invece, impostare ed aggiornare un Sistema di Gestione per la Salute e Sicurezza che voglia essere valutato positivamente in occasione di audit eseguiti dai clienti o da parte di organismi di certificazione.

 

Obiettivi: Fornire le conoscenze e gli strumenti per poter pianificare, implementare e rendicontare all’interno dell’azienda un sistema di gestione della salute e sicurezza.

 

 

Clicca qui per maggiori dettagli sui contenuti del corso e sulle modalità di iscrizione

 

 

 

 

Corso per Valutatori dei Sistemi di Gestione per la Sicurezza secondo la Norma  UNI ISO 45001 ed UNI EN ISO 19011

Riconosciuto AICQ Sicev

Durata: 5 giorni (con esame finale)
Prossima Data:
 dal 20/11/2023 al 24/11/2023

Contenuti: Il corso è organizzato per rispondere alla richiesta di formazione ed addestramento sulle metodologie di esecuzione delle verifiche ispettive secondo la norma UNI EN ISO 19011, applicata alla valutazione e sorveglianza di Sistemi di Gestione per la Sicurezza realizzati in conformità alla ISO 45001.

 

Obiettivi:

Obiettivo del corso è quello di preparare i partecipanti a svolgere Audit secondo le indicazioni fissate dalla norma UNI EN ISO 19011, avendo come riferimento gli standard della norma UNI ISO 45001.

Perciò il corso è strutturato per:

  • fornire ai partecipanti le conoscenze di base sulla gestione degli Audit secondo la norma UNI EN ISO 19011, impegnando gli allievi in esercitazioni pratiche e di casi di studio, al fine di fare familiarizzare i partecipanti con le modalità di pianificazione, di conduzione degli audit e della presentazione dei risultati alla direzione del valutando;
  • fornire richiami sulle regole di comportamento del valutatore ed elementi su come migliorare le tecniche di comunicazione con i principali interlocutori.

Clicca qui per maggiori dettagli sui contenuti del corso e sulle modalità di iscrizione